Alcatel OneTouch svela il telefono Fierce XL Windows 10 Mobile su T-Mobile

Al CES 2016, Alcatel OneTouch ha mostrato il suo telefono Fierce XL da 140 dollari con Windows 10 Mobile.

->

Microsoft non è più sola a creare telefoni Windows 10 Mobile. Al CES 2016 di Las Vegas, Alcatel OneTouch in collaborazione con T-Mobile ha annunciato lo smartphone Fierce XL, il primo dispositivo mobile realizzato dall'azienda con Windows 10 Mobile.





Ufficialmente, il dispositivo si chiama T-Mobile Alcatel OutTouch Fierce XL ed è il primo telefono costruito dall'azienda ad arrivare a un operatore degli Stati Uniti che esegue l'ultimo sistema operativo mobile di Microsoft, come sai che il duo Lumia 950 di Microsoft è disponibile solo tramite AT&T.

Il Fierce XL è un telefono conveniente che ha un prezzo al dettaglio suggerito di $ 140. Non è il miglior dispositivo mobile che troverai, ma per i soldi ottieni un telefono molto ben fatto.

T-Mobile Alcatel OutTouch Fierce XL specifiche tecniche

Questo è un dispositivo da 5,5 pollici con un display da 1280 x 720 pixel (720p) che funziona con un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 210 da 1,1 GHz. Ci sono 2 GB di memoria e 16 GB di spazio di archiviazione. Per un telefono economico, avrai anche una fotocamera posteriore da 8 megapixel e una fotocamera frontale da 2 megapixel. Simile alla linea Lumia, puoi anche espandere lo spazio di archiviazione utilizzando una scheda MicroSD. Per quanto riguarda la durata della batteria, Alcatel vanta fino a 14 ore di conversazione con una singola carica con una batteria da 2500 mAh.



T-Mobile offrirà anche il telefono con servizi di chiamata Wi-Fi, 4G LTE e VoLTE. Inoltre, anche se i clienti potranno acquistare il telefono in un unico pagamento, i clienti T-Mobile avranno anche la possibilità di ottenere il Fierce XL con zero soldi in meno, ma richiederanno pagamenti mensili di circa $ 6.

Nessuna delle due società ha una data specifica in cui sarà disponibile il telefono T-Mobile Alcatel OutTouch Fierce XL con Windows 10 Mobile, ma accadrà nelle prossime settimane.

Fonte Blog di Windows